Ripensando a Violetta

22 maggio 2010 at 02:42 1 commento

Giorni fa ho dato una mano ad una cara amica ad allestire un saggio scolastico basato sulla ‘Traviata’. E’ stata l’occasione per rivisitare l’opera verdiana nella versione cinematografica di Franco Zeffirelli (1983), da cui sono tratti gli spezzoni che compongono lo spettacolo. Violetta è una deliziosa Teresa Stratas (che aveva allora 45 anni molto ben portati) ed un prestante Placido Domingo (allora quarantaduenne) interpreta Alfredo.

La cosa mi ha indotto a qualche considerazione.

Anzitutto sul film. Non sempre il cinema di Zeffirelli mi piace, ma qui credo che il bizzoso regista sia ai suoi vertici, anche come ispiratore delle sontuose scenografie che gli valsero la candidatura all’Oscar. La Stratas e Domingo, oltre ad essere grandi cantanti, sanno essere eccellenti attori della trasposizione cinematografica, che presenta anche altri interpreti di valore. Nel video il colpo di fulmine tra i due protagonisti e il celebre “brindisi”.

Violetta – va detto – è alquanto sfigata: alla tisi si aggiunge l’infelicità in amore, provocata dallo spropositato perbenismo di Giorgio Germont, il padre di Alfredo, che le impone di lasciare suo figlio perché la relazione con Violetta – con la poco-di-buono-Violetta – avrebbe potuto nuocere al fidanzamento dell’altra sua figlia, la sorella di Alfredo. Alla faccia del bicarbonato di sodio!!! Immaginarsi oggi come sarebbe stata accolta una pretesa simile: come minimo una mitragliata di pernacchie…

Altra considerazione emersa da una discussione in famiglia: molte delle più note opere liriche, da Boheme a Manon Lescaut, da Tosca a Butterfly a Traviata, hanno per protagoniste donne – per così dire – di dubbia virtù. E a me è venuto di pensare che il tempo in cui stiamo vivendo, questi anni Duemila, riserva a simili figure femminili ben diversa sorte:  su amanti ed escort nell’Ottocento si scrivevano capolavori, oggi una come la D’Addario al massimo viene intervistata ad AnnoZero.

Annunci

Entry filed under: Citazioni eccitazioni, Uomini e Donne. Tags: , , , , , .

Polanski: autodifesa e petizioni Macché traditore…

1 commento Add your own

  • 1. Dr.Huba Laszlo SZOCS  |  28 maggio 2010 alle 12:35

    Dear Ladies and Sirs,
    Undersigned I appreciate very-very great the LaTraviata Stratas Domingo McNeil Zeffirelli film: it is a realization sensazionaly for every time.
    Unfortunately I can not obtaine this fillm,because by us in Hungary does not available.
    As well I have to you two requests:
    1.If you have an piece from this film, please send me as gif,
    2.Please send me the postal or e-mail addresse of diva’s Teresa Stratas in aim to send a letter of great gratitudine.

    Many Thanks beforehand,
    Yours sincerely,
    ret.Prof.Dr.Huba Laszlo SZOCS PhD,
    H-8000 Jankovich str.8.II.4.Hungary

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Commenti recenti

Dr.Huba Laszlo SZOCS su Ripensando a Violetta
fma su Complicità
Fully su Complicità
Fully su Complicità
cri su Complicità
Neottolemo su Complicità
susanna su Il candore
Fully su Il candore
Sonatella Ciacchi su Il candore
crimilda su Stupro d’Artista
maggio: 2010
L M M G V S D
« Mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Quanti click?

  • 28,766 : grazie!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: