Archive for dicembre, 2009

Complicità

Complicità: si sente dire spesso che questo aspetto della vita di coppia (e, più in generale, della vita di relazione) è elemento essenziale per un buon rapporto interpersonale.

Mi è capitato di riflettere sul fatto che il termine “complice” è usato per definire un compagno di azioni delittuose, quindi di per sé contrarie al senso comune di giustizia. Quindi, se vi è complicità, questo vuol dire che ci si pone in un mutuo rapporto di assistenza nei riguardi di qualcosa che può, al limite, essere “non giusto”. Il che porta come conseguenza che l’altro stia dalla tua parte in ogni circostanza, direi soprattutto in quelle circostanze in cui commetti un errore.

Insomma, se stai dalla mia parte solo quando pensi che abbia ragione e mi sei contro quando pensi che io stia sbagliando, allora il tuo comportamento è molto più simile a quello di un giudice che non a quello di un “complice”.

18 dicembre 2009 at 05:10 5 commenti


Commenti recenti

Dr.Huba Laszlo SZOCS su Ripensando a Violetta
fma su Complicità
Fully su Complicità
Fully su Complicità
cri su Complicità
Neottolemo su Complicità
susanna su Il candore
Fully su Il candore
Sonatella Ciacchi su Il candore
crimilda su Stupro d’Artista
dicembre: 2009
L M M G V S D
« Nov   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Quanti click?

  • 28,766 : grazie!