Sì, sono un benpensante

21 febbraio 2009 at 16:07 2 commenti

Qualche sera fa, verso le 21, sono passato in macchina  a prendere mia figlia che stava tornando dall’università e sarebbe scesa alla stazione della Magliana (zona Sud di Roma, nei pressi dell’EUR). Sono rimasto ad aspettarla una ventina di minuti e mi sono guardato un po’ attorno. Ho notato che in quel lasso di tempo non si vedevano in giro tutte quelle facce da galera che di solito bazzicano da quelle parti (come nelle altre stazioni della metropolitana). C’era invece una certa tranquillità: il solito viavai di passeggeri e passeggere, ma meno concitato del solito.

Ho scoperto poi il motivo: c’era una gazzella dei carabinieri ed, a fianco, parcheggiata nei pressi del marciapiede, una camionetta dell’esercito, due soldatini e un caporale, giovanissimi. Il caporale si divertiva a seguire con lo sguardo ogni ragazza che gli passava vicino, mentre armeggiava col cellulare – immagino per scambiarsi messaggini con la sua morosa. I carabinieri parlottavano fra loro e i due soldatini facevano su e giù per la stazione: una mini-ronda ogni quarto d’ora, credo.

Ho pensato che, se non fossero stati lì, quei soldati sarebbero stati in caserma, impegnati in qualche servizio più o meno inutile, oppure sarebbero stati in libera uscita. Ed ho pensato pure che, visto che dopotutto li stavo pagando io con le mie tasse, non mi dispiaceva affatto che con la loro sola presenza tenessero lontani i malintenzionati che di solito si appostano nei pressi della stazione del metrò che utilizza mia figlia.

Insomma, non mi pareva proprio l’occupazione militare della mia città – come qualcuno paventò a suo tempo – ma un presidio tutto sommato “leggero” che, con la sua sola presenza, sortiva l’effetto di rendere la zona un po’ più “tranquilla”, percettivamente “non a rischio”. Peccato non avessi con me la videocamera: avrei ripreso la scenetta volentieri, per metterla a confronto con le roboanti dichiarazioni che paventavano per noi una deriva cilena, apparse sui giornali quando venne introdotto il provvedimento di affiancare nelle città l’esercito alle forze dell’ordine. No, EUR Magliana l’altra sera non sembrava affatto la Santiago di Pinochet.

Allora, posso iscrivermi anch’io alla categoria dei borghesi benpensanti, categoria tanto vituperata dai veri spiriti progressisti e democratici?

Annunci

Entry filed under: Cose della vita, Le infinite domande, le solite parole famose, Politica e politicanti. Tags: , , .

Bye-bye Uolter PD: Franceschini I o D’Alema V?

2 commenti Add your own

  • 1. Neottolemo  |  21 febbraio 2009 alle 16:33

    Diciamo che tra i proclami apocalittici dei capoccia, e la realtà quotidiana c’è una bella differenza.
    Sebbene questi presidi servono al loro scopo come tu dici, se non si lavora sul civismo non si otterrà nulla di duraturo. Ma mi rendo conto che non è un obiettivo semplice, e probabilmente io non potrò mai vederlo realizzato. Poi se questa è rassegnazione non lo so.

    Rispondi
  • 2. Salazar  |  21 febbraio 2009 alle 20:19

    Basterebbe abolire l’esercito e rafforzare i corpi di polizia (soprattutto carabinieri, adatti anche alle famose “operazioni di polizia” all’estero) così e al posto di due carabinieri e tre soldatini avremmo 5 agenti addestrati e preparati.
    Abolire l’esercito? Cosa impossibile e incredibile?
    In Svizzera negli anni ’90 un referendum c’è andato vicino vicino: la differenza fra abolire o no é stata di qualche migliaio di voti.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Commenti recenti

Dr.Huba Laszlo SZOCS su Ripensando a Violetta
fma su Complicità
Fully su Complicità
Fully su Complicità
cri su Complicità
Neottolemo su Complicità
susanna su Il candore
Fully su Il candore
Sonatella Ciacchi su Il candore
crimilda su Stupro d’Artista
febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Quanti click?

  • 29,187 : grazie!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: